Kosovo

  • Exposure Time : 1/125
  • Focal Length : 14.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/60
  • Focal Length : 200.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/5
  • Focal Length : 80.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 8.0
  • Exposure Time : 1/80
  • Focal Length : 200.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/80
  • Focal Length : 185.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/80
  • Focal Length : 200.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/10
  • Focal Length : 80.0 mm
  • ISO : 800
  • F Number : 8.0
  • Exposure Time : 1/320
  • Focal Length : 185.0 mm
  • ISO : 200
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/160
  • Focal Length : 200.0 mm
  • ISO : 200
  • F Number : 2.8
  • Exposure Time : 1/40
  • Focal Length : 200.0 mm
  • ISO : 4000
  • F Number : 2.8
 

Kosovo


Venne a me l’amore e si trasformò in sangue nelle mie arterie.
Ciò che rimane di me è un nome, il resto è Lui, Dio soltanto.”

La setta islamica dei Bektashi è una setta musulmana di derivazione sufi. La grande fioritura culturale degli ordini sufi, la loro poesia e la loro musica appartengono al passato, ma i loro riti loro riti si sono mantenuti vivi ancora oggi. E’ molto difficile trovare tracce di questi antichi rituali, se è vero che la radice dei Bektashi è musulmana è anche vero che non sono visti di buon occhio dai puristi dell’islam… credenti ‘on the road’, sono aperti nei confronti di tutte le religioni, consumano alcool e fumano sigarette. I sufi praticano la preghiera in movimento, fanno voto di povertà e si avvicinano a dio non mortificando il corpo ma attraverso il cibo, la danza e la gioia. Tutto questo non è compatibile con l’integralismo islamico quindi i Bektashi sono stati perseguitati e per molto tempo hanno praticato in clandestinità. In Kosovo ho trovato tracce del loro rito più importante: il sultan nevruz. Il primo giorno di primavera i Bektashi si riuniscono per ricordare le sofferenze dei profeti, per testimoniare i passaggi interni di stato e per iniziare i bambini alla religione. lo fanno attraverso la preghiera in movimento e il fachirismo praticato con dei grandi spilloni rituali.

Il rito per soli uomini, viene seguito dalle donne dall’alto, nella zona della tequia in cui è permesso loro l’accesso. Dura più di 4 ore in un vortice estenuante di canto e movimento.

 







Leave a reply


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Recent Portfolios